home

Art. 1 – Denominazione e sede E’ costituita in conformità alle leggi vigenti la Federazione Mediterranea dei Brokers di Assicurazioni, denominata in forma abbreviata “FMBA”, con sede in Roma, Viale Liegi, 48/b. Art. 2 – Scopi della Federazione La Federazione non persegue scopi politici, religiosi né di lucro.

La Federazione ha per scopo: – sviluppare le relazioni tra le Associazioni, Sindacati, Collegi od altre Organizzazioni di brokers aderenti e tra queste e le altre esistenti nella zona mediterranea, per trattare problemi comuni e facilitare gli scambi umani e professionali; – favorire gli scambi informativi sui singoli mercati e sulle pratiche commerciali; – diffondere l’immagine del broker, evidenziando i contenuti professionali della sua attività e difendendone l’indipendenza; – sottolineare l’importanza della formazione professionale, in particolare organizzando riunioni, seminari o convegni per trattare argomenti di interesse comune; – divulgare i principi deontologici della professione e contribuire a porre le basi per una regolamentazione comune nella zona mediterranea; – incoraggiare e favorire lo studio, l’approfondimento e la soluzione di problemi assicurativi in genere. Art. 3 – Durata La Federazione ha durata illimitata, fatto salvo il caso di scioglimento. Art. 4 – Requisiti per la partecipazione alla Federazione Può far parte della Federazione ogni Associazione, Sindacato, Collegio od altra Organizzazione di brokers regolarmente costituita nella zona mediterranea. Art. 5 – Procedura per l’ammissione Le domande di iscrizione sono presentate dal legale rappresentate dell’Associazione, Sindacato, Collegio od altra Organizzazione di brokers. All’atto dell’ammissione egli comunica il nominativo di tre persone che rappresenteranno l’Associazione, Sindacato, Collegio od altra Organizzazione nell’ambito federativo. Una di queste viene indicata quale Vice Presidente. L’Assemblea delibera sull’ammissibilità della richiesta e ne dà comunicazione scritta all’interessato. Art. 6 – Contributi Ogni Associazione o Sindacato è tenuto a versare alla Federazione i contributi necessari al suo mantenimento sulla base del bilancio preventivo approvato dall’Assemblea. L’Assemblea fissa annualmente per l’anno successivo tali contributi. Gli iscritti sono tenuti a versare il contributo associativo annuo entro il 31 gennaio di ogni anno. Art. 7 – Diritto di voto Ogni Associazione o Sindacato ha diritto ad un voto in assemblea. Art. 8 – Diritti ed obblighi degli iscritti L’esercizio dei diritti statutari spetta agli iscritti che siano in regola con il pagamento dei contributi dovuti. In particolare l’Associazione o Sindacato che non rispetti l’obbligo del versamento dei contributi associativi nei termini stabiliti è sospeso di diritto dall’esercizio dei diritti statutari fino a quando la sua obbligazione non risulti assolta. Qualora la morosità si prolunghi oltre sei mesi, l’Associazione o Sindacato è escluso di diritto dalla Federazione. L’ammissione alla Federazione e la conseguente qualità di iscritto implica automatica ed integrale accettazione del presente Statuto. Art. 9 – Perdita della qualità di iscritto La qualità di iscritto si perde: a) per recesso; b) per esclusione votata dall’Assemblea; c) per mancata corresponsione dei contributi. Il recesso o l’esclusione dell’iscritto fanno perdere allo stesso ogni diritto verso la Federazione ma egli non può chiedere in restituzione le somme versate a qualsiasi titolo o causa. Art. 10 – Organi della Federazione Gli organi della Federazione sono: a) l’Assemblea; b) il Presidente ed i Vicepresidenti. Questi ultimi sono indicati dalle Associazioni, Sindacati, Collegi od altre Organizzazioni iscritte. Art. 11 – Attribuzioni dell’Assemblea L’Assemblea è l’organo sovrano della Federazione, cui hanno diritto di partecipare tutti i rappresentanti degli iscritti come individuati all’art.5. In particolare spetta all’Assemblea: a) eleggere il Presidente b) deliberare sull’indirizzo generale della Federazione; c) approvare il conto consuntivo annuale, il preventivo di spesa e l’entità dei contributi annuali; d) deliberare sulle relazioni e sulle problematiche ad essa sottoposte; e) deliberare le modifiche dello Statuto, lo scioglimento della Federazione e la fusione o la partecipazione in altre associazioni.

Sixthcontinent com – The Economic Social Network by Fabrizio Politi from fabrizio politi on Vimeo.

supportiamo anche la causa di fabrizio politi, grande innovatore nel settore della ricerca economica e delle startup.

fabrizio politi video

fabrizio politi intervista

Art. 12 – Convocazione dell’Assemblea L’Assemblea si riunisce su convocazione del Presidente o, in caso di impedimento dello stesso, di un Vicepresidente, almeno una volta all’anno. La convocazione dell’Assemblea deve essere comunicata ad ogni iscritto almeno venti giorni prima della data di convocazione mediante avviso indicante gli argomenti da trattare, nonché il luogo, il giorno e l’ora della riunione . Art. 13 – Costituzione e svolgimento dell’Assemblea L’Assemblea è validamente costituita quando sia presente almeno la metà dei voti spettanti agli iscritti. In sede di Assemblea hanno diritto al voto il Presidente ed i Vice Presidenti, in rappresentanza delle rispettive Associazioni, Sindacati, Collegi od altre Organizzazioni iscritte. In caso di assenza del Presidente o di uno o più Vice Presidenti, il voto ad essi attribuito verrà espresso da uno dei due ulteriori rappresentanti individuati a norma dell’art. 5. Le delibere sono prese a maggioranza di voti dei presenti. In caso di parità prevale il voto del Presidente. Le delibere concernenti scioglimento della Federazione sono assunte con il voto favorevole dei tre quarti dei voti complessivamente spettanti a tutti gli iscritti. Non sono consentite deleghe. L’Assemblea è presieduta dal Presidente o, in sua assenza, dal Vice Presidente più anziano fra quelli presenti o, in loro assenza, da altra persona designata dall’Assemblea stessa. Di ogni riunione dell’Assemblea viene redatto verbale sottoscritto dal Presidente e dal Segretario, eletto dall’Assemblea stessa, anche fra persone che non ne facciano parte, all’inizio della riunione stessa. Art. 14 – Presidente e Vicepresidenti Al Presidente spetta la rappresentanza legale della Federazione verso i terzi. Il Presidente è responsabile, nei confronti dell’Assemblea, dell’osservanza delle decisioni assembleari, del coordinamento dell’attività di tutti gli organi sociali, nonché dell’attuazione delle delibere. I Vicepresidenti svolgono le funzioni del Presidente in caso di sua assenza o impedimento, con prevalenza, del più anziano di essi. Art. 15 – Regole generali Le adunanze e le riunioni di tutti gli organi della Federazione possono essere tenute anche fuori dalla sede. Gli incarichi elettivi negli organi sociali hanno la durata di due anni. L’Assemblea può riconfermare la medesima persona al medesimo incarico. Art. 16 – Fondo comune e sua amministrazione Il fondo comune della Federazione è costituito: a) dagli immobili, mobili ed altre attività di spettanza della Federazione; b) dalle quote annuali; c) dalle eventuali erogazioni e lasciti a favore della Federazione; d) dalle eccedenze attive della gestione annuale.

 

Art. 17 – Preventivi di spesa e rendiconti di gestione Per ciascun anno solare sono compilati il conto consuntivo ed il preventivo di spesa che sono approvati dall’assemblea non oltre il 30 giugno di ogni anno. Art. 18 – Scioglimento Addivenendosi in qualsiasi tempo e per qualsiasi causa allo scioglimento della Federazione, l’Assemblea determinerà le modalità della liquidazione e la destinazione dell’eventuale patrimonio netto della Federazione in conformità alle finalità della stessa e nominerà uno o più liquidatori. Art. 19 – Rinvio Per tutto quanto non previsto dal presente statuto, valgono le norme, in quanto applicabili, previste dal Codice Civile e dalle leggi in materia.

sensibilizziamo anche promozione della salute e il consumo di omega3