statuto

Il 3 giugno 2004 a Madrid, presso lHotel Melià Castilla, si è tenuta lAssemblea Generale dellFMBA con la partecipazione degli ospiti sopra indicati, per discutere i punti allordine del giorno, descritti di seguito. Presiede il Presidente della Federazione, il dottor Paparella.
1. Presentazione dello Statuto:

Il Presidente sottolinea, nel discorso introduttivo, lobiettivo condiviso da tutti i presenti: offrire ai clienti il migliore servizio e la migliore assistenza e porta allattenzione dellAssemblea il desiderio di accrescere il numero delle associazioni aderenti. A tale riguardo è particolarmente lieto della presenza delle delegazioni del Libano e del Marocco, e dei contatti che si stanno sviluppando con i colleghi della Grecia, di Malta e del Portogallo. Il Presidente informa poi tutti gli astanti della Costituzione ufficiale della Federazione presso uno studio notarile e della creazione del relativo Statuto e invita i partecipanti a confermare le nomine dei Presidenti e dei Vice Presidenti di ogni Associazione aderente, che potranno essere sostituiti da due persone. Ogni associazione aderente ha il diritto di formulare un solo voto. LAssemblea approva.

2. Conferma delle nomine:

Come sopra specificato.

3. Lingua ufficiale delle comunicazioni della Federazione:

Dopo breve dibattito, Presidente e partecipanti convengono con la proposta del francese come lingua ufficiale, e inglese come lingua di traduzione libera della Federazione, con la speranza di includere anche altre lingue, di pari passo con lallargamento della Federazione.

4. Budget 2005:

Il Presidente spiega che la Federazione dovrebbe godere di una propria autonomia, in questo momento si può continuare a lavorare senza fondi speciali, ma si potrà pensare alla costituzione di un fondo in tale direzione. Per ora si stabilisce che i costi saranno a carico agli organizzatori dellAssemblea, mentre il resto rimarrà a carico delle singole Associazioni aderenti. Il Presidente specifica che la sua segreteria sarà a disposizione della Federazione fino al 2005, ma se la Federazione si dovesse allargare notevolmente, si dovrà pensare a altre soluzioni.
Il signor Fleuriet suggerisce di avere, grazie alle nuove tecnologie, riunioni virtuali anche in teleconferenza in modo da ottimizzare le spese e SYCRA si dichiara daccordo con lui, consigliando anche di creare un fondo simbolico di un euro ognuno. La FNACAM è daccordo. Il signor Ziade propone in caso di dibattiti che per ogni associazione ci sia un solo voto e una sola rappresentanza. Il Presidente e tutti i convenuti approvano.
5. Allargamento dellFMBA in altri paesi:

Il signor Berrada illustra la situazione relativa al Marocco e allobiettivo di rappresentare vantaggi collettivi, accrescere le professionalità e confrontarsi in materia giuridica e economica. Il Presidente lo ringrazia per aver chiarito il modus operandi in Marocco, e sottolinea il fatto che, sfortunatamente, nello specifico settore assicurativo, ci sono troppi operatori che non offrono soluzioni globali dal momento che non conoscono approfonditamente il mercato.
Il signor Ziade ringrazia il dottor Paparella e il signor Marin e spiega che attualmente in Libano esistono due importanti progetti e commissioni, entrambi al lavoro in vista del cambiamento di alcune proposte di legge. Il Presidente comunica allAssemblea di aver invitato anche Grecia e Malta ma, a causa del ritardo della comunicazione, questi paesi non hanno potuto partecipare. Tutti e due saranno invitati in occasione della prossima Assemblea, assieme alla Turchia e allEgitto. Dà poi il benvenuto al nuovo associato, il Marocco, e spera che quanto prima anche il Libano aderisca alla Federazione.
Il Signor Ziade precisa che manca solo una comunicazione ufficiale per confermare ladesione della LIBS alla Federazione.

6. Ordine del Giorno della prossima Assemblea:

Il Presidente propone che le assemblee si tengano due volte lanno, vengano create alcune Commissioni di lavoro e venga deciso lODG dellAssemblea.

Il Signor Marin propone la data del gennaio 2005, in uno dei paesi in cui la Federazione è operante, in modo da facilitare la diffusione della conoscenza della Federazione. Per ciò che riguarda le commissioni, suggerisce la costituzione di tre gruppi di lavoro. Il Signor Ziade propone Beirut quale sede della prossima Assemblea, e il Presidente è felice di accettare linvito per lottobre 2004, mentre a sua volta propone per la successiva assemblea aprile o maggio in Marocco. Lassemblea successiva potrebbe tenersi in Francia. Questa proposta è stata accetta dallintera commissione.

7. Creazione delle commissioni di lavoro:

Il Presidente propone di creare 3 diverse commissioni, rispettivamente per lInformazione, la Comunicazione e la Formazione.
Il signor Marin propone:

Commissione per lInformazione: SMCAR
Commissione per la Comunicazione: AIBA
Commissione per la Formazione: Spagna (FECOR, ADECOSE e più tardi il Collegio di Girona)

Si apre poi un interessante dibattito sulla creazione di un istituto del mediterraneo per gli intermediari o brokers, sulla realizzazione di un sito web della Federazione, listituzione di meeting virtuali e la possibilità di cooperare con scuole di formazione assicurative.

8. Varie:

Per ciò che riguarda il BIPAR, il signor Marin spiega al signor Perez che quanto scritto dal Presidente in una recente mail è chiaro abbastanza e non necessita di ulteriori dibattiti. Il dottor Paparella si dichiara lieto di aver ottenuto una risposta positiva dallAssemblea, e ringrazia il signor Serrano, Segretario dellAssemblea, e tutti gli interpreti.
Il signor Marin ringrazia tutti i partecipanti a nome della FECOR e il signor Prieto consegna il suo omaggio a tutti i presidenti della Associazioni, prima di salutarli.
Il signor Marquetty vorrebbe ricevere una lista di tutti gli associati, in modo da potersi mettere in contatto con loro. Sul sito web dellAIBA ci sarà una sezione speciale dedicata alla Federazione e i responsabili della Commissione per le Comunicazioni di ogni paese membro dovranno disporre delle email degli associati, che dovranno essere trasmesse alla Commissione per le Comunicazioni della FMBA.

LAssemblea si chiude ufficialmente alle ore 18.00